Sono triste o depresso?

Lo stress: riconoscerlo e fronteggiarlo
13 giugno 2017

Sono triste o depresso?

Dott.ssa Valentina Tarantino

Psicologa

La tristezza è un’emozione come tutte le altre e tutti la sperimentiamo! Quando arriva porta con sè sentimenti di amarezza, delusione, sfiducia e insoddisfazione. Non va quindi confusa con la depressione perchè è un sentimento sperimentato normalmente da chiunque più volte nella vita, in maniera puntuale o prolungata, senza costituire una patologia.

La depressione invece è una malattia più complessa che include la tristezza, ma anche una serie di altri aspetti come: estrema affaticabilità, abbandono di ogni cura di sè e di ogni progettualità, senso di colpa e inadeguatezza, perdita di interesse e altro ancora. Le tecniche cognitive permettono a chi soffre di depressione di acquisire consapevolezza dei propri pensieri e credenze per imparare a modificarli, gestendo così la propria sofferenza.

Le tecniche comportamentali vengono utilizzate per riattivare tutti quei comportamenti che la persona non riesce più ad emettere a causa dei numerosi pensieri negativi che la sovrastano.

Riconquistando il controllo della propria vita e riassaporando di nuovo il piacere di provare emozioni positive.